Premessa

Il 5 maggio del 1957, primo anniversario della “Casa Sollievo della Sofferenza”, Padre Pio nel tracciare profeticamente le linee di sviluppo della sua Opera, anticipò l’apertura di una Casa per anziani.

“Ad essa – disse riferendosi alla Casa Sollievo della Sofferenza – dovranno aggiungersi due case, una per donne e una per uomini, dove gli spiriti e i corpi affaticati e stanchi vengano al Signore e ne abbiano da Lui sollievo”.

Costruita nel breve arco di quattro anni dalla posa della prima pietra benedetta da Papa Giovanni Paolo II durante il pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo il 23 maggio 1987, la visione profetica di Padre Pio trovava concreta attuazione il 25 maggio 1991 nell’anniversario della sua nascita. Prima della benedizione impartita dal Cardinale Agostino Casaroli, già Segretario di Stato Vaticano e alla presenza dell’ allora Presidente della Casa Sollievo della Sofferenza Monsignor Riccardo Ruotolo, delle autorità e dei tanti fedeli, la signora Antonietta Mattioli, vedova del dottor Mario Sanvico, uno dei primi collaboratori dell’Ospedale e benefattrice dell’Opera, inaugurò la Casa di riposo per anziani per la quale si scelse il nome di “Casa Padre Pio”. Un altro importante tassello, voluto fortemente da Padre Pio, veniva così ad aggiungersi alla sua Opera alla cui realizzazione hanno contribuito tanti suoi figli spirituali con i mezzi della loro straordinaria generosità.

Mission

Nel pieno rispetto dello spirito del Fondatore e traendone insegnamento, l'impegno dell' Amministrazione è quello di di far sì che l’ambiente della “Casa” ricrei il calore della famiglia, per coloro che per le necessità della vita e per libera elezione hanno scelto di soggiornarvi, offrendo, al tempo stesso, un servizio di ospitalità di tipo alberghiero, cordiale e decoroso, nel pieno rispetto della libertà personale e della dignità umana e cristiana, secondo l'insegnamento di Padre Pio. Inoltre la “Casa” aiuta gli ospiti nel libero esercizio delle loro attività congeniali, nei limiti del possibile, e nel mantenere strette relazioni familiari, sociali, di amicizia e di scambio con l'ambiente esterno per un continuo arricchimento della propria personalità.

La struttura

La “Casa Padre Pio”, gestita dalla Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza (riconosciuta con DPR n. 14 del 14 gennaio 1971), è ubicata in un luogo quieto e raccolto, immersa nel verde, con ampi spazi che consentono agli ospiti di godere di un paesaggio piacevole ed un ambiente salubre, ed è collocata, al tempo stesso, in una posizione strategica in quanto si affaccia sul Viale Cappuccini a pochissima distanza dall’ Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” e dal Santuario “Santa Maria delle Grazie”. La struttura da un punto di vista architettonico è moderna e funzionale, composta da più palazzine collegate fra loro grazie a dei passaggi sotto il livello stradale.

La struttura

La “Casa Padre Pio”, gestita dalla Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza (riconosciuta con DPR n. 14 del 14 gennaio 1971), è ubicata in un luogo quieto e raccolto, immersa nel verde, con ampi spazi che consentono agli ospiti di godere di un paesaggio piacevole ed un ambiente salubre, ed è collocata, al tempo stesso, in una posizione strategica in quanto si affaccia sul Viale Cappuccini a pochissima distanza dall’ Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” e dal Santuario “Santa Maria delle Grazie”. La struttura da un punto di vista architettonico è moderna e funzionale, composta da più palazzine collegate fra loro grazie a dei passaggi sotto il livello stradale.

Gli interni

Dotata di servizi generali comuni, la “Casa Padre Pio” è in grado di accogliere fino a 130 ospiti autosufficienti sistemati in monolocali e appartamenti singoli e doppi rispettivamente di 38 e 50 mq , ognuno dei quali, sia formato da una persona singola che da una coppia, può vivere una propria vita autonoma e decorosa. Gli stessi, senza alcuna barriera architettonica sono dotati di letti ortopedici, ampi bagni con doccia, climatizzatori, frigo bar, piastre elettriche, telefono, armadi ad ante scorrevoli e si affacciano su un ampio giardino ombreggiato da alberi di pioppo. Per gli ospiti non autosufficienti, sempre all'interno del complesso residenziale, è presente una RSA di 30 posti letto con assistenza continuativa, convenzionata con la Asl.

Assistenza religiosa

La “Casa” dispone di una Cappella interna dove quotidianamente viene celebrata la Santa Messa e tutte le altre funzioni liturgiche. Gli orari delle SS. Messe sono alle ore 18:00 nei giorni feriali e alle ore 10:30 nei giorni festivi. La presenza quotidiana del Sacerdote e delle Suore garantisce l’ascolto, la vicinanza, il dialogo e l’attenzione alle diverse problematiche dell’ospite.

Assistenza religiosa

La “Casa” dispone di una Cappella interna dove quotidianamente viene celebrata la Santa Messa e tutte le altre funzioni liturgiche. Gli orari delle SS. Messe sono alle ore 18:00 nei giorni feriali e alle ore 10:30 nei giorni festivi. La presenza quotidiana del Sacerdote e delle Suore garantisce l’ascolto, la vicinanza, il dialogo e l’attenzione alle diverse problematiche dell’ospite.

Assistenza sanitaria

La “Casa” dispone di un ambulatorio per le visite settimanali dei medici di base e mette a disposizione dell' ospite i propri medici specialisti che ne curano la profilassi medica, provvedono al trattamento delle indisposizioni di carattere leggero e di breve durata e svolgono attività di consulenza dietetica e riabilitativa. L’attività degli infermieri e degli operatori socio-sanitari si svolge nell’ arco delle 24 ore.

Servizio di attività motoria

La “Casa” dispone di un servizio di attività motoria che propone, due volte alla settimana, sedute di “ginnastica dolce” finalizzate al mantenimento delle capacità motorie e alla socializzazione, essendo esse svolte in piccoli gruppi di ospiti. Per chi ne avesse bisogno, si possono effettuare trattamenti riabilitativi specifici previo consulto medico specialistico. L’attività viene svolta in un’ampia e luminosa palestra ben attrezzata.

Servizio di attività motoria

La “Casa” dispone di un servizio di attività motoria che propone, due volte alla settimana, sedute di “ginnastica dolce” finalizzate al mantenimento delle capacità motorie e alla socializzazione, essendo esse svolte in piccoli gruppi di ospiti. Per chi ne avesse bisogno, si possono effettuare trattamenti riabilitativi specifici previo consulto medico specialistico. L’attività viene svolta in un’ampia e luminosa palestra ben attrezzata.

Servizio sociale

Questo servizio è svolto dall' assistente sociale specialista in sinergia con le altre figure professionali presenti nella struttura, per contribuire al miglioramento della qualità della vita degli ospiti. Partecipa al processo di inserimento degli ospiti nella struttura, supporta i familiari per il disbrigo delle pratiche burocratiche, si occupa della programmazione di eventi e della progettazione, collabora, per quanto di sua competenza, con i servizi territoriali.

Servizio di animazione

Il servizio di animazione ricopre un ruolo importante nel favorire l'adattamento alla struttura, l'inserimento nella comunità e la promozione del benessere soggettivo. Il personale preposto, con la collaborazione dei familiari, al fine di favorire la socializzazione e lo sviluppo delle relazioni interpersonali, organizza feste di compleanno, laboratori di cucina, artigianato e di cucito, spettacoli, recite, concerti, proiezione di film, corsi di pittura, fotografia, informatica e di ballo, lettura dei quotidiani, giochi di società, soggiorni estivi al mare, gite fuori città e realizza il Presepe vivente.

Servizio di animazione

Il servizio di animazione ricopre un ruolo importante nel favorire l'adattamento alla struttura, l'inserimento nella comunità e la promozione del benessere soggettivo. Il personale preposto, con la collaborazione dei familiari, al fine di favorire la socializzazione e lo sviluppo delle relazioni interpersonali, organizza feste di compleanno, laboratori di cucina, artigianato e di cucito, spettacoli, recite, concerti, proiezione di film, corsi di pittura, fotografia, informatica e di ballo, lettura dei quotidiani, giochi di società, soggiorni estivi al mare, gite fuori città e realizza il Presepe vivente.

Servizio di ristorazione

La preparazione dei pasti avviene con la massima cura utilizzando prodotti di qualità a chilometro zero (principalmente carne, olio e latticini) in quanto provenienti dalle aziende agricole appartenenti all' Opera di San Pio, mentre per il pesce fresco, che viene proposto il venerdì, ci si avvale di una pescheria locale. Il menù giornaliero viene predisposto dalla Direzione con la consulenza del dietologo e viene reso noto agli ospiti 24 ore prima, mediante esposizione dello stesso sul tavolo da pranzo, con possibilità di scelta tra due o più pietanze. La dieta individuale deve essere prescritta dal dietologo.

Servizio parrucchiera e barbiere

La “Casa” mette a disposizione un locale per il servizio settimanale della parrucchiera, del barbiere, del podologo e manicure.

Servizio parrucchiera e barbiere

La “Casa” mette a disposizione un locale per il servizio settimanale della parrucchiera, del barbiere, del podologo e manicure.

Servizio lavanderia

La “Casa” dispone del servizio lavanderia per il lavaggio degli indumenti degli ospiti, della biancheria da bagno e da letto.

Servizio pulizie

Il servizio di pulizie e sanificazione ambientale assicura giornalmente, sulla base di un capitolato interno, l’igiene di tutti gli ambienti della struttura ed in particolare delle camere e bagni degli ospiti.

Servizio pulizie

Il servizio di pulizie e sanificazione ambientale assicura giornalmente, sulla base di un capitolato interno, l’igiene di tutti gli ambienti della struttura ed in particolare delle camere e bagni degli ospiti.

Attività interne

Attività interne

Attività interne organizzate da Casa Padre Pio.

Attività esterne e gite

Attività Esterne e gite

Viaggi e gite organizzati da Casa Padre pio

Eventi e spettacoli

Spettacoli

Eventi e spettacoli

Eventi e spettacoli organizzati nella struttura Casa Padre Pio.

Per informazioni

Dove siamo





Dove siamo

Lingua »